Resta in contatto

Amarcord

DC10, la prima volta da avversario del Grifo al Curi

Attesi applausi per il bomber più prolifico della storia biancorossa in Serie B. Di Carmine non sta vivendo un momento magico a Verona, tante emozioni nel match di venerdì.

Non poteva non essere traumatico l’addio di Samuel Di Carmine dal Perugia. L’estate scorsa, dopo ripetute e reciproche dichiarazioni d’amore, le strade di sono separate. DC10 è andato a Verona alla corte di Grosso. Ha monetizzato il picco della propria carriera di bomber e il Grifo ha altrettanto monetizzato la cessione del centravanti principe delle ultime due annate.

Venerdì sera, nell’anticipo del Curi tra Perugia ed Hellas, Samuel torna per la prima volta da avversario nello stadio che l’ha visto diventate bomber di razza in due stagioni e mezzo.

DC10, con 38 reti in maglia perugina, è entrato nell’olimpo dei cannonieri della storia del Grifo. I 22 centri del scorsa stagione lo hanno proiettato in vetta alla classifica all-time dei marcatori biancorossi in serie B. Ha anche superato un mostro sacro come Marco Negri con il record di reti in un singolo campionato cadetto. È sesto nella graduatoria complessiva dei bomber biancorossi guidata da Serlupini.

Venerdì il ritorno al Curi che sarà incorniciato probabilmente da tanti applausi. Proprio nella gara d’andata al Bentegodi, però, Di Carmine da ex si è sbloccato in questa complicata stagione. Il suo campionato è stato infatti caratterizzato da diversi problemi fisici e dalla rivalità con Pazzini. Ha comunque siglato 5 reti in appena 14 presenze, da vedere il ruolo che gli riserverà Fabio Grosso nello scontro diretto e di cuore al Renato Curi (qui le ultime).

6 Commenti

6
Lascia un commento

avatar
6 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] L’allenatore gialloblu si affiderà al consueto 4-3-3, lanciando l’ex Di Carmine, alla prima al Curi da avversario, al centro del […]

trackback

[…] dal Perugia di Nesta ma vinto dall’Hellas 2-1 con il primo gol veronese dell’ex Di Carmine (venerdì alla prima da avversario al Curi) e pure il rigore sbagliato da […]

Commento da Facebook

Io spero che non giochi venerdi

Commento da Facebook

Una fortuna averlo venduto

Commento da Facebook

Gli voglio bene, bell persona e buon attaccante ma che colpaccio averlo venduto al momento giusto.

Commento da Facebook

Dicono che è infortunato

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord