Resta in contatto

Calciomercato

Perugia 2019/2020, il primo acquisto è… Mustacchio

L’esterno, in prestito al Carpi, tornerà alla base in virtù della retrocessione degli emiliani: l’obbligo sarebbe scattato solo in caso di permanenza in B.

Arrivato in era Bucchi con grosse aspettative e grossa fiducia della società, che lo acquistò a titolo definitivo in un periodo in cui faceva soprattutto prestiti, Mattia Mustacchio non è mai “esploso” in biancorosso, pur essendo comunque fra i preferiti della tifoseria, per impegno e dedizione alla causa.

A sua discolpa va sottolineato che quasi mai gli allenatori hanno adottato il modulo a lui più congeniale (il 4-3-3 con esterni larghi): lo faceva Bucchi – e per questo fu preso – ma passò al 3-5-2 poche settimane dopo l’acquisto di Mustacchio.

Poi Giunti giocava con il trequartista, mentre Breda aveva il 3-5-2, modulo in cui Mustacchio poteva fare tutta la fascia destra, sfruttando soprattutto la sua grande corsa. Nesta quest’anno è tornato al 4-3-1-2 e per Mustacchio si sono aperte le porte della cessione, seppur in prestito.

I suoi 2 gol (con 2 assist) in poco più di 20 presenze non sono riusciti a evitare la retrocessione degli emiliani, che così non eserciteranno il riscatto, che sarebbe stato obbligatorio in caso di salvezza.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato