Resta in contatto

Amarcord

Oddo e il Perugia, gli incroci da calciatore (videogallery)

I precedenti fra il Grifo e il calciatore Oddo sono in perfetto equilibrio: due vittorie, due pareggi e due sconfitte.

Il primo incrocio tra Massimo Oddo e il Perugia Calcio risale alla stagione 2000-2001: terminata l’avventura a Napoli (dove aveva incrociato Goretti) milita nel Verona e arriva al Curi il 4 febbraio 2001. Vince il Perugia grazie ad una rete di Marco Materazzi. L’ex terzino del Milan – ricorda Il Messaggero – si fa notare per un’entrata dura, con cartellino giallo annesso, su Pieri. Nel match di ritorno, disputato a Verona Oddo non scende in campo.

Materazzi match winner

Nel campionato successivo ancora poche soddisfazioni per il Verona e il laterale destro contro il Perugia: nella partita d’andata disputata in Veneto il match finisce 1-1, reti di Mutu e Tedesco. A Pian Di Massiano è ancora la squadra di Cosmi a sorridere con un successo per 3-1 con gol di Rezaei, Ahn e del solito Tedesco. Per il Verona la rete è di Frick.

La vittoria al Curi

L’anno seguente, Massimo Oddo approda in maglia laziale e la sua carriera cambia radicalmente. Nella partita giocata a Roma tuttavia, nonostante la netta vittoria per 3-0 dei laziali, Oddo non gioca. A Perugia invece la gara è spettacolare e termina 2-2: le reti sono di Ze Maria e Fabio Grosso per il Grifo e di Corradi e Paolo Negro per la formazione laziale.

Il trend è ormai invertito e nella stagione seguente Oddo disputa bene entrambi i match contro i grifoni. Il primo si gioca all’Olimpico ed è caratterizzato innanzitutto da una pessima direzione di gara e dal famoso “Forza Roma” gridato verso la Tribuna Monte Mario da Serse Cosmi, cacciato dall’arbitro dopo un diverbio con Inzaghi. Oltre al tecnico del Perugia finiscono anzitempo negli spogliatoi Diamoutene, Ignoffo e Di Loreto. Più che una gara, il match si rivela una corrida con entrate dure da ambo le parti ma a farne le spese sono soprattutto quelli del Perugia. La Lazio maramaldeggia trionfando per 3-1 in virtù delle reti siglate da Stankovic, Bernardo Corradi e Simone Inzaghi. Di Fabio Grosso la rete della bandiera del Grifo.

Cosmi urla: “Forza Roma”

La gara di ritorno non va meglio per i biancorossi, costretti ancora una volta alla resa con il risultato di 1-2. Le realizzazioni sono di Fiore e di Giannichedda il quale riporta sopra la squadra laziale dopo che Franco Brienza è riuscito a rimettere il risultato in equilibrio. Oddo disputa entrambe le gare.

Ko al Curi

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Amarcord